home / Archivio / Fascicolo / La rilevabilità d´ufficio della nullità di clausole contrattuali ..

indietro stampa articolo indice fascicolo pdf articolo pdf fascicolo


La rilevabilità d´ufficio della nullità di clausole contrattuali nell´interesse del consumatore attribuisce al giudice anche il potere di chiedere alle parti la produzione della documentazione necessaria all´accertamento del carattere abusivo

Angela La Spina

Con la sentenza del 19 dicembre 2019, n. 453/18 la Corte di Giustizia torna sui poteri officiosi del giudice in ordine all’accertamento della nullità delle clausole contrattuali che determinano un significativo squilibrio a svantaggio del consumatore e chiarisce l’estensione di tale potere, che non si esaurisce nella declaratoria della nullità della clausola a protezione e nell’interesse del consumatore, ma riguarda anche l’acquisizione della documentazione utile e necessaria alla valutazione che egli deve compiere.

Articoli Correlati: consumatore

Angela La Spina - La rilevabilità d’ufficio della nullità di clausole contrattuali nell’interesse del consumatore attribuisce al giudice anche il potere di chiedere alle parti la produzione della documentazione necessaria all’accertamento del carattere abusivo

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio