home / Archivio / Fascicolo / La causa e l´interesse meritevole di tutela secondo l´ordinamento giuridico

indietro stampa articolo indice fascicolo pdf articolo pdf fascicolo


La causa e l´interesse meritevole di tutela secondo l´ordinamento giuridico

Massimo Franzoni

Il saggio prende in esame un profilo peculiare del diritto europeo dei contratti: l’abbandono del concetto di “causa”; la maggior attenzione prestata dal giurista all’aspetto funzionale del contratto; lo stretto nesso tra l’interesse dei contraenti e l’esigenza di garantire quella solidarietà sociale (art. 2 cost.) che, nella buona fede contrattuale (ad es. art. 1375 c.c.), ha trovato una adeguata espressione. Queste conclusioni trovano nella recente riforma del codice francese un’autorevole conferma. Tuttavia, il diritto italiano si mostra in controtendenza rispetto a questo indirizzo: la norma sulla meritevolezza (art. 1322 c.c.) viene spesso usata dalla Cassazione come mezzo di valutazione della congruità dello scambio. In questa prospettiva assume rilevanza l’art. 41, comma 3º, cost., secondo il quale «la legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l’attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali», nonché l’art. 41, comma 2º, Cost., il quale stabilisce che l’iniziativa economica «non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana».

The consideration and the interest worthy of protection according to the legal system

The essay examines a peculiar profile of European contract law: the abandonment of the concept of “consideration” (causa); the most attention given by the lawyer to the functional aspect of the contract; the strong link between the interest of the contractors and the need to guarantee the social solidarity (art. 2 cost.) which has found an adequate expression in good contractual faith (art. 1375 c.c.). These conclusions are confirmed by the recent reform of the French Code. However, Italian law is in contrast with this approach: the rule on “meritevolezza” (art. 1322 c.c.) is often used by the Supreme Court as means to assess the adequacy of the exchange. In this perspective, art. 41, paragraph 3, cost. is relevant, therefore it lays down that « The law shall provide for appropriate programmes and controls so that public and private-sector economic activity may be oriented and co-ordinated for social purposes»; it is also relevant the art. 41, paragraph 2º, cost. which establishes that the economic initiative «cannot be conducted in conflict with social usefulness or in such a manner that could damage safety, liberty and human dignity».

Massimo Franzoni - La causa e l’interesse meritevole di tutela secondo l’ordinamento giuridico

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio